• A.S.A.

A.S.A. Alcune nostre proposte per il rinnovo del contratto Audiovisivo

A.S.A.

Alcune nostre proposte per il rinnovo del contratto audiovisivo


• Mettere in trasparenza con idonei strumenti di monitoraggio, sia in fase di aggiudicazione e che in corso di esecuzione dei contratti di appalto, il lavoro necessario. Accade infatti che negli appalti si siano fatte strada forme di Polivalenza non contrattate tra alcune figure professionali (p.es.: Operatore di Ripresa – Fonico – Montatore – Autista – Invio Immagine). La Polivalenza va recuperata alla disponibilità della contrattazione collettiva! Riconoscimento dei tempi accessori per la quantificazione del lavoro necessario (p.es. carico/scarico, viaggio).


• Trasferte e Reperibilità: in mancanza di accordi aziendali assumere a riferimento una normativa di fonte pattizia collettiva, o gli accordi applicati dalle imprese appaltanti o un trattamento base da CCNL.


• Attestato da Pubblicista obbligatorio per Troupe ENG.


• Repertorio delle Professioni/Certificazione Professionale.


• Partecipazione: i lavoratori delle imprese appaltatrici e quelli delle emittenti devono partecipare al controllo di qualità (resa, luce, inquadrature, etc). Tale riconoscimento è valido ad ogni conseguente effetto(anche per il salario di produttività).


• Nomi degli autori dei servizi nei titoli di coda: sanzioni per le imprese inadempienti.



154 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Bando Rai “solo operatore”

A.S.A. Autonomo Sindacato Audiovisivi Riferimento richiesta N.1190800579 Richiedente Rai Parlamento 1) Oggetto:
RIPRESA, SELEZIONE E RIVERSAMENTO, LAVORI AULA CAMERA E SENATO PER LA TESTATA RAI PARLAM

©2020 by A.S.A. Autonomo Sindacato Audiovisivi.